ballottaggi per le elezioni 2016

Ballottaggi elezioni 2016: dove, come e quando si vota

Quali sono i ballottaggi per le elezioni 2016

Le principali città e i candidati dove si voterà al secondo turno.

Si terranno esclusivamente domenica 19 giugno 2016 i ballottaggi per le votazioni amministrative 2016.

In tutto sono 126 i comuni italiani che si troveranno di nuovo alle urne e fra questi rientrano molti capoluoghi di provincia fra cui Napoli, Roma e Milano.

Dopo una lunga battaglia politica che ha portato, nel corso delle votazioni che si sono tenute il 5 giugno, a sfoltire la lista dei candidati a soli due nomi a città – quelli in pratica che hanno raccolto più consensi degli altri senza ottenere, però, la maggioranza del 50%+1 – si arriva finalmente alla resa dei conti che porterà a definire il candidato sindaco eletto. Gli “scontri” più interessanti si svolgono nelle principali città, ossia Roma, Milano e Napoli.

A Roma si contendono la carica di sindaco Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle e il candidato del Partito Democratico, Roberto Giachetti. Il dibattito fra i due contendenti si concentra soprattutto sull’opportunità che Roma possa candidarsi come prossima sede delle Olimpiadi.

A Milano, invece, i cittadini sono chiamati a scegliere fra Giuseppe Sala, candidato del centro sinistra, e Stefano Parisi, candidato del centro destra. La polemica fra i due, in questo caso, è incentrata soprattutto sul futuro dei Navigli.

Infine, a Napoli si ripropone la lotta fra Luigi De Magistris, sindaco uscente che concorre con una lista civica, e Gianni Lettieri, candidato appoggiato da Forza Italia. Nel precedente confronto, cinque anni fa, De Magistris partì in svantaggio riuscendo poi ad aggiudicarsi la carica di sindaco. Quest’anno le parti sono invertite e Lettieri spera di essere il nuovo outsider.

Come si vota ai ballottaggi delle elezioni 2016

Tutte le modalità per votare ai ballottaggi nel 2016.

Per esprimere la propria preferenza ai ballottaggi per le elezioni 2016, le modalità sono le medesime previste per il primo turno. Si vota, quindi, esclusivamente la domenica, dalle 7 alle 23. Per accedere alla cabina elettorale è necessario presentarsi muniti di documento di riconoscimento in corso di validità e la propria scheda elettorale. ballottaggi per le elezioni 2016

Per votare è sufficiente tracciare una X sulla casella relativa al candidato preferito: ovviamente nella scheda saranno inseriti solo i nomi dei due candidati usciti dalle urne il 5 giugno.

Per tutti coloro che hanno smarrito la tessera elettorale è possibile richiederne un duplicato presso l’ufficio elettorale del comune di appartenenza sia il 18 dalle ore 9 alle ore 18.30 che il 19 durante l’orario di apertura delle urne. Gli uffici comunali resteranno aperti negli stessi orari anche per il rinnovo delle carte di identità, necessarie per poter procedere al voto.

Come seguire i ballottaggi per le elezioni 2016

Tutti i programmi e le dirette per lo spoglio dei ballottaggi amministrativi 2016.

Tutte le principali reti televisive dedicheranno al ballottaggio e allo spoglio delle schede programmi di approfondimento e, a partire dalle ore 23, anche i primi exit pool.

Anche Sky ovviamente sarà in prima linea per accompagnare gli elettori, scheda dopo scheda, verso la proclamazione del vincitore nella città di interesse. Saranno anche tanti i siti web che seguiranno in diretta lo spoglio e fra questi anche Sky Tg24 che aggiornerà, fino all’ultima scheda, lo spoglio in diretta.